storia del colore verdeo ka 1

Con una miscela dei colori blu e giallo nasce il colore verde.  Questa la definizione sintetica, ma come per tutti i colori non basta e non soddisfa la domanda; sul cosa sia un dato colore..

storia del colore verdeo ka 1

Con una miscela dei colori blu e giallo nasce il colore verde.  Questa la definizione sintetica, ma come per tutti i colori non basta e non soddisfa la domanda; sul cosa sia un dato colore.

Nel corso della storia, gli artisti hanno usato i colori per evocare certe emozioni o per enfatizzare una serie di punti di vista e preoccupazioni, ed il colore verde ha un ruolo importante, essendo in genere associato alla natura.

In tempi moderni, mentre cresce la preoccupazione per il nostro ambiente, il colore verde sembra avere una nuova giovinezza nell'arte, non solo come l'ultima tendenza della moda, ma come un forte simbolo di serenità e nuovo inizio. Come tale, il colore verde è stato votato il colore dell'anno 2017 da Pantone.

La particolare sfumatura di Greenery , una sfumatura giallo-verde fresca e vivace, è stata scelta per rappresentare il 2017 come il colore che meglio riflette ciò che sta avvenendo nella cultura globale. È un progetto che l'associazione Pantone porta avanti da anni, scegliendo la tinta e la sfumatura che rifletta ed interpreti meglio gli stati d'animo e le attitudini del nostro pianeta.

La sfumatura Greenery è stata definita come "l'ombra che segna l'immersione con il mondo fisico"; un simbolo di rinascita e rinnovamento. Questa tonalità verde aiuta ad illustrare l'associazione istintiva che più ha con i pigmenti di colore verde, quello della natura, la serenità e la freschezza.

Ma la storia dell'arte ha solo l'attribuzione positiva del colore verde, o ci sono segreti ed ombre mortali che il colore verde nasconde?

Fin dall'inizio dei tempi, artisti, sciamani e tutti gli uomini in genere hanno usato i pigmenti della terra per produrre varie sfumature. Già 40.000 anni fa, i primi pigmenti, una combinazione di terra, grasso animale, carbone bruciato e gesso crearono la prima tavolozza di base di cinque colori, rosso, giallo, nero e bianco.

Da allora, la storia del colore (inteso come concetto), riflette la storia e le principali scoperte del mondo con un forte valore simbolico; prendiamo per esempio il colore blu; che essendo universalmete associato al cielo ed al mare quindi a profondità, grandi spazi, ed assenza di confini, porta la nostra immaginazione ad associarlo quale simbolo e rappresentazione di un mondo nuovo che rimane per sempre fuori dalla portata dell'uomo ed entra nel mondo della magia, dell'arte visionaria e del divino .

Per quanto il colore blu sia tipicamente associato agli argomenti più spirituali, misteriosi e filosofici, condivide questo destino con il colore verde, dove per varie culture, illustra le figure divine e religiose.

Nel mondo musulmano, il colore verde è fortemente correlato al Profeta Muhammad; in Inghilterra il colore ha significati eroici ed è collegato alle storie di Robin Hood; in Cina, il colore rappresenta la disgrazia, mentre in Giappone il verde significa vita eterna.

Il verde è considerato uno dei colori più piacevoli della ruota dei colori, crea anche un'atmosfera di serenità e calma. Per questo motivo, molti architetti e designer lo impiegano nei loro progetti, in particolare nel design degli interni degli ospedali, ad esempio.

Articolo tratto da https://madeartiscomunicat.wixsite.com/iam-contemporaryart/single-post/2018/03/14/STORIA-ED-IMPORTANZA-DEL-COLORE-VERDE